Venezia 2008, Leone d'Oro a "The Wrestler" con Mickey Rourke

sabato 6 settembre 2008 20:02
 

MILANO (Reuters) - VENEZIA (Reuters ) - Il fim americano "The Wrestler" di Darren Aronofsky, storia struggente di un anziano lottatore che rifiuta di abbandonare il ring, intepretato da uno straordinario Mickey Rourke, ha vinto stasera il Leone d'oro di miglior film a conclusione della 65a Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Il Leone d'Argento è andato al russo Aleksei German jr. per "Soldati di carta". Premio speciale della giuria per la miglior regia all'etiope Haile Gerima, che ha diretto "Teza".

Leone del Futuro per la miglior opera prima Premio "Luigi de Laurentiis" a Gianni Di Gregorio" che ha diretto "Pranzo di Ferragosto" (sezione Settimana della Critica). Nel corso della serata nella Sala Grande al Lido Madrina attrice russa Xenia Rappoport (già protagonista di "La sconosciuta" di Giuseppe Tornatore), la giuria presieduta dal regista tedesco Wim Wenders ha assegnato un Leone speciale per l'insieme dell'opera al regista tedesco Werner Schroeter, che ha diretto "Nuit de chien".

La Coppa Volpi per il miglior interpretazione maschile è andata a Silvio Orlando, protagonista di "Il papà di Giovanna" di Pupi Avati, quella per la miglior interpretazione femminile è andata alla francese Dominique Blanc, protagonista di "L'autre" di Patrick Mario Bernard e Pierre Trividic.

Il premio "Marcello Mastroianni" per miglior attore emergente è andato a Jennifer Lawrence, per "The Burning Plain" del messicano Guillermo Arriaga. L'Osella per la miglior sceneggiatura è andata all'etiope "Teza", quella per la miglior fotografia al russo "Paper Soldier".