Ferrari presenta negli Usa nuovo modello all'etanolo

mercoledì 16 gennaio 2008 10:25
 

DETROIT (Reuters) - Fare il pieno in fattoria?

La Ferrari ha presentato ieri una vettura che può essere alimentata a etanolo dicendo che fa tesoro della sua esperienza in Formula Uno per soddisfare una crescente domanda negli Stati Uniti di automobili ad alimentazione alternativa.

La Ferrari F430 Spider Biofuel, con delle strisce verdi si una carrozzeria argentata, consuma una miscela di 85-85% di etanolo e 15% di benzina, un carburante sempre più diffuso negli Usa.

L'amministratore delegato di Ferrari Amedeo Felisa nel corso di una conferenza stampa al North American International Auto Show che il progetto fa parte degli sforzi dell'azienda di ridurre le emissioni dello scappamento del 40% entro il 2012.

Felisa ha detto che la Ferrari ha utilizzato la propria esperienza nell'uso di biocarburante in Formula Uno per via delle norme che impongono ai concorrenti di utilizzare carburanti con il 5,75% di contenuto di biomassa.

Per Spider Biofuel, Ferrari ha fatto alcuni cambiamenti al sistema d'iniezione e al chip del computer del motore. Il risultato è stato un aumento di potenza, a parità di peso ed una riduzione del 5% nelle emissioni di anidride carbonica.

Ferrari, divisione di Fiat, ha venduto 6.400 auto nel 2007, il 14% in più che nel 2006.

Le vendite nella zona del Pacifico asiatico sono salite del 50% con 177 vetture vendute in Cina. Nel Medio Oriente le vendite sono invece salite del 32%.

 
<p>La nuova Ferrari bio-fuel. REUTERS/ Rebecca Cook (UNITED STATES)</p>