Olimpiadi: oro e record mondiale nei 200 per giamaicano Bolt

mercoledì 20 agosto 2008 19:48
 

PECHINO (Reuters) - Il giamaicano Usain Bolt ha conquistato oggi la medaglia d'oro nei 200 metri, stabilendo il nuovo record del mondo con 19"30, diventando il primo atleta dopo Carl Lewis nel 1984 a vincere l'oro nei 100 e 200.

Bolt, che domani compirà 22 anni, con il doppio oro ed il doppio record mondiale (9"69 quello sui 100) è entrato tra gli eroi dei Giochi di Pechino, assieme al nuotatore americano Michael Phelps, che con otto ori ha superato il precedente record di sette ottenuto da Mark Spitz, altro nuotatore Usa, nel 1972 a Monaco.

L'argento nei 200 è andato all'americano Shawn Crawford (19"96), dopo la squalifica di Churandy Martina delle Antille Olandesi (19"82) e dello statunitense Wallace Spearmon, arrivati secondo e terzo ma eliminati entrambi per aver invaso la corsia dell'avversario, mentre Walter Dix (Usa) è bronzo con 19"98.

Il record precedente dei 200, 19"32, apparteneva a Michael Johnson, che lo aveva stabilito ai Giochi di Atlanta nel 1996. "E' sembrato facile? No, non è stato facile. Mi sembrava di nuotare ed ho continuato a ripetermi: non morire, non morire. Non è stato facile, ho dato tutto sulla pista", ha detto Bolt ai giornalisti.

 
<p>Usain Bolt REUTERS/David Gray</p>