Usa, prezzi case in aumento a gennaio - S&P/Case Shiller

martedì 31 marzo 2015 15:18
 

NEW YORK, 31 marzo (Reuters) - I prezzi della case monofamiliari negli Stati Uniti sono saliti a gennaio rispetto all'anno precedente grazie ai forti incrementi nel Sud e nell'Ovest.

L'indice composito relativo a 20 aree metrolitane elaborato da S&P/Case Shiller è cresciuto del 4,6% a gennaio su base annua, superando leggermente l'aumento di dicembre, rivisto al ribasso a +4,4%. Il dato è anche superiore alla stima di un sondaggio realizzato da Reuters fra gli economisti (+4,5%).

Denver e Miami hanno registrato gli aumenti annui più pronunciati, rispettivamente dell'8,4% e dell'8,3%. In terza posizione Dallas (+8,1%) e, a seguire, San Francisco (+7,9%).

"La combinazione di bassi tassi di interesse e robusta fiducia dei consumatori basata su una forte crescita dell'occupazione, petrolio a buon mercato e bassa inflazione continuano a sostenere ulteriori aumenti dei prezzi delle case", ha detto David Blitzer, presidente dell'Index Committee per gli Indici S&P Dow Jones.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia