Germania, "febbre Mondiale" alimenta speranze di crescita

lunedì 5 luglio 2010 15:30
 

BERLINO, 5 luglio (Reuters) - Le vittorie della Germania ai Mondiali potrebbero diventare un catalizzatore per la crescita della più grande economia europea, mentre i consumatori si lasciano trascinare dal fattore "feelgood" e, dando fondo ai propri risparmi, ricominciano a spendere.

Le preoccupazioni per la crisi del debito greco, i problemi dei mercati finanziari, i tagli decisi dal governo e le difficoltà della coalizione di centrodestra della cancelliere Angela Merkel hanno concorso a frenare la domanda interna, e le previsioni ufficiali di crescita per il 2010 sono di un modesto 1,4% del Pil.

Gli analisti ritengono che il dato sia troppo basso, e alcuni, dopo la vittoria che ha portato la Germania in semifinale -- che coincide con la ripresa del mercato del lavoro e la bassa inflazione -- ora vedono un miglioramento compreso tra lo 0,1% e lo 0,3%.

"Il buon andamento in Coppa del Mondo sta senza dubbio contribuendo a un miglioramento del sentiment generale dei consumatori in Germania", ha detto Rolf Buerkl, economista presso il gruppo di ricerche di mercato GfK.

"I tedeschi sono di buon umore e, quando sono di buon umore, tendono a spendere di più", ha detto a Reuters Buerkl. "Anche le condizioni di contorno sono favorevoli: disoccupazione e inflazione sono basse. I Mondiali contribuiranno alla crescita".

L'euforia per le vittorie contro Inghilterra e Argentina ha invaso il Paese, e ha fatto rivivere ai tedeschi lo spirito dell'estate del 2006, quando la Germania ospitava il precedente torneo di Coppa del Mondo, generalmente considerato come uno dei più riusciti sempre.