Tesoro: avanzo giugno 6,6 mld, fabbisogno semestre a 49,5 mld

mercoledì 1 luglio 2009 21:19
 

ROMA, 1 luglio (Reuters) - L'avanzo del settore pubblico è stato in giugno di circa 6,6 miliardi di euro, molto al di sotto dei 15,355 miliardi di euro dello stesso mese del 2008. E' quanto ha annunciato stasera il Tesoro.

Giugno registra in genere un avanzo del budget perchè le entrate sono rafforzate dalle scadenze fiscali di metà anno.

Il totale nella prima metà dell'anno per il settore pubblico registra un fabbisogno di circa 49,5 miliardi di euro, più del doppio del deficit di 23,993 miliardi di euro registrato nello stesso periodo del 2008.

Le finanze pubbliche sono drasticamente peggiorate da quando la terza più grande economia del settore euro nella primavera dello scorso anno è finita in una profonda recessione.

L'Italia ha ufficialmente posto come obbiettivo 2009 della gestione del deficit al 4,6% del prodotto interno lordo, molto al di sopra del tetto dell'Unione Europea del 3%, ma il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha detto questa settimana che sta viaggiando ora verso il 5% circa. Il deficit del 2008 è stato del 2,7%.