Crisi, Berlusconi contro Ocse su stime Pil: "State zitti"

martedì 31 marzo 2009 17:40
 

ROMA, 31 marzo (Reuters) - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi critica l'Ocse per la stima di un calo del 4,3% nel 2009 in Italia.

"Prima non hanno previsto nulla, poi fanno le previsioni un giorno sì e un giorno no. Ma statevi zitti", ha detto Berlusconi, per il quale la diffusione di stime economiche pessimistiche mina i tentativi dei governi di ripristinare la fiducia.