Giappone, Pmi luglio sale sopra 50, prima volta da febbraio 2008

venerdì 31 luglio 2009 08:48
 

TOKYO, 31 luglio (Reuters) - Per la prima volta in 17 mesi l'attività manifatturiera giapponese è salita a luglio sopra la soglia di 50 che divide crescita e contrazione.

E' quanto emerge dall'indice sui direttori di acquisto giapponesi stilato da Nomura/Jmma, salito questo mese a 50,4, corretto per i fattori stagionali, dal 48,2 di giugno, toccando i massimi dal 50,8 del febbraio 2008.

La voce del Pmi sulla produzione è migliorata per il sesto mese consecutivo a 54,7 dal 50,6 di giugno.

"Il superamento della soglia di 50 conferma che l'economia manifatturiera del paese si sta riprendendo. Crediamo che questo miglioramento possa proseguire in autunno, incoraggiato da ulteriori segnali positivi sul fronte delle esportazioni", commenta un economista giapponese di Nomura Securities.