PUNTO 1 - Servono al più presto exit strategy -Steinbrueck a G20

lunedì 31 agosto 2009 16:47
 

(riscrive parzialmente aggiungendo dettagli e background)

BERLINO, 31 agosto (Reuters) - Bisogna ridurre il prima possibile le misure fiscali messe in atto per sostenere l'economia in tempo di crisi.

A scriverlo è Peer Steinbrueck, ministro delle Finanze tedesco, in una lettera datata 27 agosto e indirizzata ai suoi colleghi e ai banchieri centrali del G20 in vista del vertice del 4 e 5 settembre a Londra.

"E' di importanza vitale che sviluppiamo exit strategy coordinate a livello internazionale", scrive il ministro.

"La riduzione delle misure fiscali messe in campo per tamponare la crisi dovrebbe essere attuata il prima possibile per riportare il deficit a un livello sostenibile", ha aggiunto in un allegato alla lettera, esortando a un annuncio credibile che le autorità monetarie reagiranno alle possibili pressioni inflazionistiche con una stretta del credito. Le misure straordinarie, aggiunge il ministro tedesco, hanno avuto successo nello stabilizzare mercati finanziari ed economia globale.

Una fonte del governo tedesco ha aggiunto che nei preparativi per il vertice di questa settimana dei ministri delle finanze del G20 non si aspetta che le discussioni sulle valute straniere abbiano grande spazio, mentre uno degli obiettivi fondamentali resta quello di implementare gli accordi, presi a Londra, sulla regolamentazione dei mercati finanziari.

REGOLAMENTAZIONE FINANZIARIA   Continua...