Usa, imprevisto rallentamento fiducia consumatori giugno

martedì 30 giugno 2009 16:07
 

WASHINGTON, 30 giugno (Reuters) - L'indagine sulla fiducia dei consumatori Usa mostra a giugno un inatteso deterioramento, portandosi a 49,3 dal 54,8 di maggio, rivisto lievemente al ribasso rispetto alla prima lettura di 54,9.

Lo rende noto il Conference Board, il cui risultato si confronta con il consensus raccolto da Reuters per un miglioramento a 55.

Il sottoindice relativo alla situazione attuale peggiora a 24,8 da 29,7, quello sulle aspettative passa a 65,5 da 71,5, mentre quello sui problemi del mercato occupazionale - jobs-hard-to-get - si attesta a 44,8 da 43,9.

Passa infine a 5,9 da 5,6 di maggio la componente che misura le aspettative di inflazione a un anno.