Usa, vendite case a dicembre crollano a minimi, oltre attese

giovedì 29 gennaio 2009 16:15
 

WASHINGTON, 29 gennaio (Reuters) - Le vendite di nuove abitazioni monofamiliari negli Stati Uniti sono calate del 14,7% a dicembre, il maggior declino mensile dal 1994.

Il dipartimento al Commercio ha comunicato che il tasso annuo ha raggiunto 331.000, rispetto a un consensus di 400.000, il tasso più basso da quando sono state avviate le registrazioni nel 1963.

Inoltre, sono state riviste le vendite di novembre a 388.000 rispetto al precedente dato di 407.000.

Per l'intero 2008, le vendite hanno totalizzato 482.000, il minimo dal 1982, con un crollo del 37,9% rispetto all'anno precedente.