Zona euro, leading economic indicator a giugno cresce dell'1,5%

lunedì 27 luglio 2009 11:47
 

BRUXELLES, 27 luglio (Reuters) - Il leading economic index (Lei) per la zona Euro è salito a giugno per il terzo mese consecutivo, aumentando dell'1,5% a 95,9 punti (2004=100), dopo incrementi dell'1,7% a maggio e dell'1,6% in aprile.

L'indicatore, a cura del gruppo di ricerca del Conference Board, prevede lo sviluppo economico nei prossimi sei mesi e mette insieme 8 indici che misurano l'attività economica della zona euro, tra questi anche le aspettative della Commissione europea, l'indice Eurostat delle autorizzazioni per edilizia residenziale e quello degli ordinativi. A giugno sette indici su otto hanno avuto valori positivi.

"L'indice è cresciuto molto velocemente negli ultimi mesi" ha commentato Jean-Claude Manini, economista di Conference Board per l'Europa, "se il trend dovesse continuare il recupero dell'attività economica, seppur lento, potrebbe iniziare prima della fine dell'anno".