MONETARIO - Cosa succede oggi, giovedì 27 agosto

giovedì 27 agosto 2009 07:33
 

* La fiducia dei consumatori italiani è stimata in crescita nel mese di agosto. Le attese sull'indice elaborato da Isae vedono un rialzo a 108 dal 107,5 di luglio, che aveva segnato il massimo da novembre 2007. Ieri sera Draghi ha detto che la crisi in Italia sta rientrando nonostante restino timori sul mercato del lavoro e sull'effettiva ripresa della domanda per consumi e investimenti.

* Ieri, l'indice Ifo tedesco ha scatenato un'ondata di ottimismo, mostrando un inaspettato miglioramento del clima di fiducia degli imprenditori tedeschi. Oggi sarà il turno dei dati preliminari tedeschi sull'inflazione ad agosto, vista invariata su mese e in flessione dello 0,2% su anno. Dovrebbe migliorare anche l'indice Gfk sulla fiducia dei consumatori tedeschi, atteso per settembre in rialzo a 3,7 dal 3,5 di agosto.

* Nel pomeriggio, focus sulla stima preliminare del Pil Usa nel secondo trimestre. Le attese sono per una flessione dell'1,5%, più accentuata rispetto al calo dell'1% del primo trimestre. Martedì scorso, la Casa Bianca ha stimato per il 2009 una contrazione economica del 2,8%. Ieri, due indicatori macro hanno sorpreso positivamente: gli ordini di beni durevoli e le vendite di case unifamiliari di luglio sono risultati superiori alle attese. Lockhart, presidente della Fed di Atlanta, ha sostenuto ieri che un rialzo dei tassi è ancora prematuro.

* Le previsioni sul Pil spagnolo nel secondo trimestre, che verranno pubblicate in mattinata, vedono una contrazione dell'1% su trimestre nel periodo da aprile a giugno dal precedente -1,9%, per una flessione tendenziale del 4,1%.

* Dopo la risoluzione del caso Ubs tra la Svizzera e il governo americano, a Berna il ministro francese Christine Lagarde firmerà un accordo con il corrispettivo svizzero Rudolf Merz sullo scambio di informazioni relative alla tassazione. L'accordo permetterà alla Francia di richiedere e ottenere notizie sui conti bancari offshore.

  Continua...