Francia, Pmi flash servizi ai minimi da marzo, sale manifattura

venerdì 24 luglio 2009 09:52
 

PARIGI, 24 luglio (Reuters) - L'attività del settore privato francese ha fatto un passo indietro a luglio mettendo fine a quattro mesi consecutivi di miglioramento, sotto il peso di un accentuato declino nel settore servizi.

E' quanto emerge dagli indici provvisori pubblicati oggi da Markit Economics, secondo i quali l'indice flash servizi è indietreggiato a luglio a 45,5 dal 47,2 di giugno, ai minimi da marzo.

La lettura è per il decimo mese consecutivo al di sotto della soglia di 50 che separa crescita e contrazione.

Il consensus degli economisti indicava un leggero rialzo a 47,6.

E' invece migliorato sopra le attese l'indice Pmi manifattura, salito a 47,9 da 45,9, rispetto a previsioni per 46,5. Si tratta del risultato più alto in 13 mesi.

L'indice composito, che integra il settore manifatturiero e quello dei servizi, è invece leggermente diminuito a 47,2 dal 47,8 di giugno, il primo stop dopo quattro mesi di rialzo.