MONETARIO - Cosa succede oggi lunedì 26 ottobre

lunedì 26 ottobre 2009 07:32
 

* Stasera il Tesoro annuncerà i quantitativi dei Btp a 3 e 10 anni e dei CCt annunciato giovedì. Le attese sono di "quantità contenute", come ha detto Cannata in un'intervista a Reuters. Gli strategist prevedono 2,5-3 mld per il Btp settembre 2019, 2-2,5 mld per il Btp a 3 anni e circa 2 mld per il Cct.

* Atteso dalla Germania l'indice sulla fiducia dei consumatori Gfk. Le stime sono per 4,5, in rialzo da 4,3 relativo a ottobre, già massimo dei 16 mesi.

* Su "il Giornale", Feltri ipotizza lo scenario di un eventuale dopo Tremonti in cui al dicastero dell'Econimia potrebbe succedere l'attuale governatorie di Banca d'Italia Mario Draghi. "Viene in mente un nome davanti al quale Tremonti avrebbe un brivido" dice Feltri. "Eppure all'orizzonte non si profila un uomo diverso dal governatore della Banca d'Italia, uno dei pochi gradito nel centrodestra e perfino nel centrosinistra".

* Sulle piazze asiatiche il greggio è sceso per la terza seduta consecutiva, con gli investitori che continuano nelle prese di profitto dopo il massimo dell'anno toccato la settimana scorsa. A spingere sotto gli 80 dlr al barile il greggio Usa anche i rinnovati timori sulla forza dell'economia globale. Alle 7,25 circa il futures a dicembre sul greggio Usa vale 79,92 dollari al barile con un calo di 58 centesimi, mentre la stessa scadenza sul Brent cede 52 centesimi a 78,40 dollari.

* A Milano dalle 9,30 si tiene il convegno sul progetto Sepa che rende possibile l'armonizzazione dei sistemi di pagamento nella zona euro. Partito con l'uniformazione delle procedure dei bonifici bancari, in novembre lancerà anche il 'direct debt' con il quale potranno essere uniformate anche tutte le domiciliazioni delle utenze all'interno della zona euro. Presenti Passacantando (Bankitalia), Daniela Russo (Bce), Vanetti, Sabatini, G. Galli (9,30)

DATI MACROECONOMICI   Continua...