PUNTO 3 - Irap, Berlusconi annuncia progressiva eliminazione

giovedì 22 ottobre 2009 17:29
 

(Aggiunge commenti di Confindustria, Cgil, Cisl)

ROMA, 22 ottobre (Reuters) - Il governo vuole ridurre la pressione fiscale con un taglio graduale dell'Irap che dovrebbe nel tempo sparire.

È l'idea lanciata dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, all'assemblea nazionale della Cna attraverso un messaggio letto dal sottosegretario Gianni Letta. "Abbiamo allo studio altri interventi per ridurre la pressione fiscale, aumentare i consumi e agevolare gli investimenti: tra questi il taglio graduale dell'Irap fino alla sua soppressione", ha detto Berlusconi nel messaggio.

Il presidente del Consiglio, assente da Roma perché impegnato in Russia per una visita privata al premier Vladimir Putin, aggiunge che la riduzione fiscale potrà avvenire "anche mediante l'elevazione della franchigia in favore delle aziende più piccole".

Il dibattito sul taglio dell'Irap è tornato di attualità quando la presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, ha invitato il governo a seguire l'esempio della Francia, che ha nelle scorse settimane annunciato l'eliminazione di un'imposta analoga, la taxe professionelle.

Berlusconi non ha chiarito su quali voci dell'imponibile intervenire per ridurre l'Irap. Un suggerimento a caldo arriva da Claudio Siciliotti, presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, che suggerisce di intervenire partendo dalla deducibilità degli interessi passivi.

CONFINDUSTRIA APPROVA, CGIL CHIEDE INTERVENTO SU LAVORATORI   Continua...