Cina, Pil trim3 + 8,9% come atteso, vede crescita 8% in 2009

giovedì 22 ottobre 2009 08:30
 

PECHINO, 22 ottobre (Reuters) - Il prodotto interno lordo cinese è cresciuto come atteso nel terzo trimestre dell'8,9% dal 7,9% del periodo da aprile a giugno sulla scia della forte performance di tutti i comparti economici ad eccezione dell'export.

E' quanto emerge dai dati pubblicati oggi dall'Ufficio nazionale di statistica che aggiunge come l'economia si sia ulteriormente rafforzata nonostante la ripresa abbia ancora bisogno di un consolidamento. Nei prossimi mesi l'Impero di mezzo dovrebbe impegnarsi a mantenere una stabilità economica, proseguendo sulla strada di politiche fiscali dinamiche e su politiche monetarie adeguatamente concilianti.

Con il Pil in espansione nei primi 9 mesi dell'anno del 7,7%, il governo ha fatto sapere che l'obiettivo di crescita annua dell'8% nell'intero 2009 è ora facilmente raggiungibile.

"Possiamo dire con certezza che il raggiungimento di una crescita del Pil dell'8% quest'anno è completamente sicuro, senza alcun dubbio", ha commentato Li Xiaochao, portavoce dell'Ufficio nazionale di statistica.