Usa, nuovi cantieri toccano minimi record a dicembre

giovedì 22 gennaio 2009 14:45
 

NEW YORK, 22 gennaio (Reuters) - L'apertura di nuovi cantieri negli Stati Uniti a dicembre ha toccato un minimo storico, segnando una flessione del 15,5%.

Lo dicono le statistiche a cura del dipartimento del Commercio, che parlano di un tasso annualizzato pari a 550.000 unità, il livello più basso della serie, da confrontarsi con le 651.000 unità riviste al rialzo di novembre e con un consensus pari a 610.000.

In termini percentuali si tratta del calo maggiore da gennaio 2007, quando i nuovi cantieri erano scesi del 16,2%.

Quanto ai permessi edili, sempre a dicembre la contrazione è del 10,7% a 549.000 unità, anche questo un minimo storico, da 615.000 unità di novembre e contro attese degli analisti per 610.000.

Nel 2008 i nuovi cantieri sono scesi del 33,3% a un minimo record di 904.300 unità.