SCHEDA - Crisi, chi ha già visto la luce in fondo al tunnel

mercoledì 22 aprile 2009 17:31
 

22 aprile (Reuters) - Oggi il Fmi ha peggiorato la propria previsione sulla crescita globale tagliandola al -1,3% per il 2009 a vede una ripresa nel 2010 dell'1,9% a un ritmo più lento di quanto atteso in precedenza.

Da qualche settimana però c'è anche chi inizia a parlare di cauto ottimismo e di luce intravista in fondo al tunnel della crisi, come -- sempre nella giornata di oggi -- il rapporto mensile dell'Abi. Ecco, a ritroso, alcune dichiarazioni sulla situazione economica, dalle più recenti e cautamente positive a quelle più cupe di qualche mese fa.

ABI

Roma, 22 aprile - "Sebbene le previsioni sulla crescita per il 2009 si siano fatte nelle ultime settimane sempre più pessimistiche [...], complice la pesante eredità lasciata dalle marcate contrazioni del Pil del quarto trimestre dello scorso anno e i molti segnali negativi che provengono dalla maggior parte degli indicatori congiunturali, alcuni spiragli di luce sembrano cominciare a intravedersi in fondo al tunnel della crisi".

GIULIO TREMONTI

Roma, 19 aprile - "La paura di un crollo delle Borse e della finanza mondiale mi sembra finita e la gente ha tirato un sospiro di sollievo perché è caduto l'incubo degli incubi. L'apocalisse non c'è stata"

GIULIO TREMONTI   Continua...