PUNTO 1 - Finanziaria 2010 domani alle 9,30 a Consiglio ministri

lunedì 21 settembre 2009 12:27
 

(aggiunge background, Brunetta)

ROMA, 21 settembre (Reuters) - L'esame della manovra di finanza pubblica per l'anno 2010 è all'ordine del giorno del consiglio dei ministri convocato per domani alle 9,30.

Lo si legge in una nota di Palazzo Chigi.

Continuano intanto ad uscire indiscrezioni sui contenuti della manovra, da più parti definita "light", che questo pomeriggio alle 17 sarà dal governo presentata alle parti sociali a palazzo Chigi.

Lo stesso ministro alla Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, ha nel week end parlato di un secondo tempo dell'intervento del governo per la crisi da mettere in moto nei prossimi mesi, cosa che ha rilanciato l'ipotesi che alcuni contenuti della manovra possano essere presentati a fine novembre con un decreto da integrare nella Finanziaria poi nel corso dell'esame parlamentare, come avvenne già lo scorso anno.

Un'altra ipotesi è che l'integrazione possa avvenire all'interno del ddl Finanziaria stesso con il maxiemendamento sul quale il governo potrebbe porre la fiducia.

Secondo quanto riferito da alcune fonti ministeriali la portata complessiva della manovra dovrebbe dunque essere intorno ai 3 miliardi, al netto della spesa per il rinnovo del contratto per i dipendenti pubblici nel triennio 2010-2012, spesa (per il 2010 prevista in circa 2 miliardi a fronte di un costo di circa 7 miliardi a regime) che potrebbe quindi essere rinviata ai prossimi mesi.

"Light", sempre secondo le stesse fonti, dovrebbe essere anche la correzione del quadro macro che sarò contenuto nella Relazione previsione e programmatica che il Cipe esaminerà prima del consiglio dei ministri di domani.