Banche, impieghi dicembre 2008 a 4,5% su anno da 4% novembre-Abi

mercoledì 21 gennaio 2009 13:00
 

ROMA, 21 gennaio (Reuters) - Gli impieghi complessivi delle banche italiane - in euro e in valute diverse dall'euro - hanno registrato a dicembre 2008 un tasso di crescita tendenziale pari al 4,50% a 1.517 miliardi che si raffronta al 4% di novembre 2008 ed al 10% del dicembre 2007.

Lo rende noto il bollettino Abi di gennaio, precisando che si tratta di stime elaborate su dati Bankitalia.

"Alla fine del 2008 l'ammontare degli impieghi del sistema bancario italiano è risultato pari a 1.517 miliardi di euro, segnando un flusso netto di nuovi impieghi di circa 64 miliardi di euro rispetto a fine 2007", si legge nel bollettino.

In particolare, il ritmo di sviluppo tendenziale dell'aggregato che riguarda gli impieghi in euro si è collocato a fine 2008 al +4,2% (+3,7% a novembre 2008 e +10% a fine 2007), mentre gli impieghi espressi nelle valute diverse dall'euro hanno manifestato una variazione tendenziale nei dodici mesi di +39,1% (+36,8% a novembre 2008 e +12,7% a fine 2007); tali impieghi coprono una quota sul totale di poco superiore all'1,2% del totale.

"D'altra parte, negli ultimi mesi le imprese stanno riducendo i propri piani di investimento: secondo quanto emerge dal "Sondaggio congiunturale sulle imprese industriali e dei servizi" condotto dalla Banca d'Italia , circa un'impresa industriale su quattro dichiara di effettuare investimenti fissi più bassi rispetto a quelli programmati alla fine dell'anno precedente e circa il 30% prevede un calo degli investimenti per l'anno prossimo. In sostanza, il rallentamento dei prestiti ha riflesso la debolezza della domanda di credito da parte delle imprese e delle famiglie", si legge nel bollettino.

Gli economisti dell'Abi rilevano inoltre un rallentamento del tasso di crescita dei finanziamenti alle imprese non finanziarie che in novembre 2008 è stato del 6% dall'8,4% di ottobre. A novembre 2007 la crescita era del 14,5%. Si contrare invece la dinamica degli impieghi alle famiglie, con un -0,7% a novembre 2008 rispetto al +8,8% di novembre 2007.