Italia vuole 1/3 commercio Europa in Sud Mediterraneo-Berlusconi

lunedì 20 luglio 2009 13:32
 

MILANO, 20 luglio (Reuters) - L'Italia punta ad aumentare fino a un terzo la sua quota del commercio europeo con i Paesi del Sud del Mediterraneo.

Lo ha detto il presidente del consiglio Silvio Berlusconi nel corso del suo intervento al Forum Euromediterraneo.

L'Italia è il primo Paese europeo per commercio con la regione, con un quarto del totale, ha detto Berlusconi.

"Ho visto con molto piacere che l'Italia è il primo partner commerciale di questi Paesi [del Sud del Mediterraneo] con 60 e passa miliardi di euro su un totale di 280 miliardi globale quindi un quarto circa di quello che si muove tra questi Paesi e l'Europa. Dobbiamo porci come sempre un traguardo ambizioso, diciamo che vogliamo mantenerci primi ma vogliamo passare da un quarto a un terzo", ha detto Berlusconi.

"In questo modo stimoleremo tutti e tutte le nostre aziende di Stato, i nostri istituti di Stato saranno a disposizione per garantire le imprese italiane che vorranno investire in questi Paesi magari anche aumentando l'attuale livello del nostro fondo garanzia sul quale posso prendere un impegno in questa sede", ha aggiunto il presidente del Consiglio.