Germania, economia in stagnazione in trim3 - Bundesbank

lunedì 20 ottobre 2008 13:29
 

BERLINO, 20 ottobre (Reuters) - Nel terzo trimestre di quest'anno l'economia tedesca ha probabilmente trascorso una fase di stagnazione, segnando il passo a causa della debolezza dell'export e dell'incertezza determinata dalla crisi finanziaria globale. Lo sostiene la Bundesbank nel suo rapporto mensile.

"Nel terzo trimestre, l'economia tedesca dovrebbe aver segnato il passo, messa di fronte a una crescita dell'economia globale molto più lenta e alla crescente incertezza causata dall'intensificarsi della crisi sui mercati finanziari internazionali", ha detto la banca centrale tedesca nel rapporto di ottobre.

Il commercio estero si è indebolito, mentre sulla domanda interna pesa ancora l'aumento dei prezzi trascinati dall'energia, aggiunge la Bundesbank.

"La decisa correzione dei prezzi sui mercati petroliferi internazionali da metà anno e la continua crescita dell'occupazione dovrebbero aver stabilizzato i consumi privati", spiega.

Una stagnazione per il terzo trimestre eviterebbe alla Germania la recessione per quest'anno anche se per margini ridottissimi. Si parla di recessione quando ci sono due o più trimestri consecutivi di crescita negativa.

Dopo l'espansione nel primo trimestre, l'economia tedesca si è contratta dello 0,5% nel periodo aprile-giungo.