Alitalia,per 63% italiani piano Fenice meglio di fallimento-Ispo

venerdì 19 settembre 2008 17:40
 

ROMA, 19 settembre (Reuters) - Per il 63% degli italiani il piano Fenice elaborato da Banca Intesa per il salvataggio di Alitalia AZPIa.MI è preferibile al fallimento, secondo un sondaggio realizzato dall'Ispo, l'Istituto di studi sulla pubblica opinione diretto da Renato Mannheimer. Il 14% degli intervistati preferirebbe invece il fallimento della compagnia.

Il sondaggio è stato effettuato il 15 settembre, quindi prima della rottura delle trattative di ieri, su un campione relativamente basso di 601 interviste e quindi con un margine di errore piuttosto alto, fino al 5%.

In base al sondaggio, il 79% degli italiani ritiene che l'unico criterio da usare per scegliere a chi cedere Alitalia sia "garantire l'efficienza e il miglioramento dei servizi della compagnia", anche se il 75% pensa che "il controllo italiano" di Alitalia "garantirebbe maggiormente l'interesse del Paese e dei cittadini". Per il 29% degli intervistati, invece, "non è poi così importante" per l'Italia "avere una compagnia di bandiera".

Entrando nel merito della trattativa sui contratti dei dipendenti Alitalia, una larga maggioranza degli intervistati (77%) sostengono che sia necessario "uniformare i contratti dei piloti e degli assistenti di volo di Alitalia con le altre realtà europee", quindi "con parametri retributivi inferiori e più allineati alle attuali condizioni di mercato".

Gli italiani si erano mostrati ottimisti nei confronti della riuscita del piano elaborato da Banca Intesa: per il 58% degli intervistati, il piano Fenice sarebbe stato in grado "di salvare Alitalia".

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Alitalia,per 63% italiani piano Fenice meglio di fallimento-Ispo | Notizie | Macroeconomia | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,188.02
    +0.10%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,269.88
    +0.14%
  • Euronext 100
    969.01
    -0.22%