MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 19 giugno

venerdì 19 giugno 2009 07:43
 

* A Milano Bini Smaghi interviene su mercati, regole e supervisioni dopo la crisi finanziaria, mentre Trichet parlerà nel pomeriggio a Madrid. Il banchiere centrale ha definito appropriato l'attuale livello dei tassi all'1% in occasione dell'ultima riunione del board che ha stabiliti di mantenere i tassi stabili. L'ultima azione della Bce sul tasso di riferimento risale al 7 giugno, quando ha tagliato di 25 punti base.

* Dall'Italia si attende il dato sulla disoccupazione del terzo trimestre con stime di una crescita del tasso al 7,3% dal 6,9% del quarto trimestre del 2008, a sua volta massimo dal trim2 del 2006. Nel corsod ell'intero 2008, il tasso medio di disoccupazione ha registrato il primo aumento dal 1998 e la crescita tendenziale degli occupati è stata la minima degli ultimi 13 anni.

* Si riunisce oggi il Consiglio Ue che dovrebbe annunciare le linee guida sulla vigilanza. Ieri una fonte della presidenza ceca ha detto che i capi di Stato e di governo europei si sono accordati oggi in linea di principio su una riforma del sistema di vigilanza delle attività finanziarie nella Ue, prendendo in considerazione la nascita di organismi pan-europei per la definizione degli standard e la valutazione dei rischi. Secondo una bozza del testo finale resa nota stamane, che conferma in linea di massima tale struttura, viene ribadito che i membri del board della Bce eleggeranno il presidente del nuovo organismo che verrà istituito nel corso del 2010.

* Il board della Banca del Giappone nella riunione del 21 e 22 maggio ha mostrato preoccupazione per un possibile aumento della volatilità dei tassi di interesse a lungo termine, visto l'atteso increnmento delle emissioni di titoli di stato, si legge nelle minute dell'incontro.

* Il prezzo del greggio sul finire della seduta asiatica è in rialzo oltre i 71 dollari, dopo i dati economici positivi Usa e a causa dei timori per le forniture dalla Nigeria. Il contratto a luglio sul greggio Usa quota attorno alle ore 7,30 italiane 71,50 dollari il barile in rialzo di 14 centesimi. Il contratto ad agosto sul Brent è a 71,18 dollari in rialzo di 12 centesimi.

  Continua...