Usa, apertura nuovi cantieri gennaio a minimo storico, -16,8%

mercoledì 18 febbraio 2009 14:43
 

NEW YORK, 18 febbraio (Reuters) - L'apertura di nuovi cantieri negli Stati Uniti a gennaio ha toccato un nuovo minimo storico, segnando una flessione del 16,8% dal -14,5% di dicembre, con una contrazione rispetto al gennaio 2008 del 56,2%, la maggiore mai registrata.

Lo dicono le statistiche a cura del dipartimento del Commercio, che parlano di un tasso annualizzato pari a 466.000 unità, il livello più basso della serie, contro le 560.000 unità di dicembre, al di sotto del consensus degli analisti che prevedeva 530.000 unità.

Sul fronte dei permessi edili ancora un minimo storico a gennaio, con una flessione del 4,8% a 521.000 unità superiore alle attese per 530.000 unità.

Nel 2008 i nuovi cantieri sono scesi del 41,7% a un minimo record di 776.000 unità.