Italia, Pil 2009 -1,8%, consumi -0,9% - Confcommercio

mercoledì 18 febbraio 2009 12:47
 

ROMA, 18 febbraio (Reuters) - Nel 2009 il Pil italiano mostrerà un calo del'1,8% e i consumi scenderanno di 9 decimi di punto.

Sono le nuove stime elaborate dal centro studi di Confcommercio e dal Censis che sono state diffuse oggi.

La stima sul Pil, aggiornata al ribasso dal precedente -0,6/-0,9%, è elaborata su una forchetta previsionale che va da -1,2% nel caso di miglioramento del quadro economico globale al -2,9% nell'ipotesi di un ulteriore deterioramento.

Il numero dei disoccupati dovrebbe salire dai 1,65 milioni del 2008 a 2,1 milioni previsti nel 2009. Confocommercio avverte che la previsione sul numero dei senza lavoro considera effetti positivi per 2 decimi di punto derivanti dalle manovre economiche anticicliche del governo.