Giappone, nuovo governo punta su taglio progetti 154 mld dlr

venerdì 18 settembre 2009 09:50
 

TOKYO, 18 settembre (Reuters) - Il nuovo primo ministro giapponese ha ordinato oggi al governo di tagliare i dispendiosi progetti straordinari da 154 miliardi di dollari voluti dal suo predecessore.

A pochi giorni dall'insediamento, il premier Yukio Hatoyama ha l'appoggio dei tre quarti della popolazione giapponese, ma deve mettere in atto velocemente le promesse della campagna elettorale, concentrando l'attenzione sul potere di acquisto dei consumatori, sul taglio di spese inutili e sulla riduzione del controllo burocratico sulla politica.

I progetti, precisa infatti il vice primo ministro Naoto Kan, non verranno totalmente soppressi, ma semplicemente reindirizzati per tentare di rinvigorire le spese dei consumatori.

Ha detto la sua, parlando con i giornalisti, anche il ministro delle Finanze Hirohisa Fujii. L'intenzione, ha affermato, è quella di ricavare diversi miliardi di yuan di risparmi dalla revisione del progetto da 154 miliardi di dollari, aggiungendo che questo potrebbe tradursi in minori emissioni di titoli di stato nell'anno (che si concluderà il 31 marzo).