Italia, indice Zew agosto sale a 42,8 ma fanalino di coda

martedì 18 agosto 2009 11:45
 

FRANCOFORTE, 18 agosto (Reuters) - L'indice dell'istituto tedesco Zew sulle prospettive dell'economia in Italia si attesa ad agosto su un valore di 42,8. Si tratta di un miglioramento di 16,6 punti rispetto al 26,2 di luglio.

Il valore è comunque il più basso nel gruppo di paesi analizzati che include Usa, Giappone, Gran Bretagna, Francia e Germania. La media per la zona euro è pari a 54,9.

Ai partecipanti viene chiesto quali siano le aspettative per i prossimi sei mesi riguardo all'attività economica e al mercato dei capitali. Il valore dell'indice si ottiene per differenza tra la percentuale di risposte positive e quelle negative degli intervistati.

Scomponendo l'indice per l'Italia nel dettaglio, si scopre che in Italia circa un interpellato su due (52,3%) si aspetta un miglioramento del quadro economico, mentre circa uno su dieci (9,5%) si aspetta un peggioramento. La percentuale degli "ottimisti" è la più bassa tra le grandi economie occidentali. I più fiduciosi sono gli Stati Uniti, dove l'ottimismo coinvolge due operatori su tre (67,9%).

Migliora in Italia anche il sottotitolo legato alle condizioni economiche attuali, che in agosto si attesta sul valore di -87,2 dai -91,3 di luglio.

Quanto all'inflazione, l'indice che misura l'aspettativa di un incremento dell'inflazione vale 42,9, in chiaro rialzo dal 39,4 di luglio.