Usa, balzo oltre attese in giugno nuovi cantieri e licenze edili

venerdì 17 luglio 2009 14:44
 

WASHINGTON, 17 luglio (Reuters) - Nuovi cantieri e licenze edilizie registrano un nuovo progresso in giugno, dopo il forte rimbalzo di maggio, grazie alla spinta delle case unifamiliari.

Le aperture di nuovi cantieri sono salite del 3,6% al tasso annuo destagionalizzato di 582.000 unità. Il dipartimento del Commercio ha rivisto al rialzo il dato di maggio a 562.000 unità.

In particolare le nuove costruzioni di villette monofamiliari sono schizzate del 14,4% massimo incremento dal dicembre 2004. In salita anche i permessi di avvio lavori che con un progresso dell'8,7% a 563.000 unità si portano ai massimi da dicembre.

Gli analisti interpellati da Reuters avevano previsto cantieri e licenze sostanzialmente stabili rispetto ai livelli di giugno. Il mese scorso i permessi edilizi si erano attestati al tasso annuo di 518.000 unità e i cantieri a 532.000, prima della revisione.

Ad aprile i nuovi cantieri hanno toccato un minimo storico a 479.000. Su anno la flessione è ancora pesante e pari al 46%.

Il confronto annuo è decisamente negativo anche per le licenze che risultano in discesa del 52%.