23 settembre 2009 / 05:39 / tra 8 anni

MONETARIO - Cosa succede oggi mercoledì 23 settembre

* Anche se occorrerà attendere la serata, l‘avvenimento più importante della giornata sarà il comunicato della Fed al termini del meeting di due gionri del Fomc. Mentre è attesa una conferma dei tassi, prossimi allo zero, l‘attenzione si focalizzerà su eventuali decisioni di sospensione di alcuni programmi posti in essere durante la crisi.

* Dal lato macro, oggi è in agenda la stima flash dei Pmi manifatturiero e dei servizi di Germania, Francia e zona euro, per i quali le previsioni sono per lo più di un ritorno sul sentiero dell‘espansione con indici sopra la soglia di 50.

* Il mercato obbligazionario sarà impegnato oggi nell‘asta, fino ai 7 mld di euro, del bund a 5 anni. Ieri il Tesoro italiano ha annunciato il nuovo Btp decennale in asta la prossima settimana, il marzo 2020, con cedola uguale a quella del settembre 2019, del 4,25%.

* Il giorno dopo l‘approvazione da parte del Consiglio dei ministri della Finanziaria 2010 Tremonti oggi partecipa a New York a una riunione sullo sviluppo. Una fonte governativa ha detto che la previsione relativa al Pil italiano del 2009 è stata portata a -4,8% dal precedente -5,2%, mentre per il 2010 è stata rivista la stima di crescita a +0,7% da +0,5%.

* A Bruxelles la Commissione Ue presenta in tarda mattinata le sue proposte legislative, sulla base del rapporto De Larosiere, per la creazione di un Consiglio europeo per la prevenzione dei rischi sistemi sui mercati finanziari oltre a un organismo di supervizione finanziaria.

* Obama e Hu Jintao hanno discusso della scelta dell‘amministrazione Usa di introdurre dazi sui pneumatici cinesi. Malgrado la decisione, ha detto un funzionario Usa, Washington resta per il libero scambio. Il presidente Usa e quello cinese partecipano al G20 di Pittsburgh questa settimana.

* Anche oggi i mercati giapponesi resteranno chiusi

* I titoli del Tesoro Usa hanno archiviato la seduta in rialzo in risposta al buon andamento dell‘aste del titolo a due anni per 43 miliardi di dollari. Il titolo di riferimento per ilcomparto a dua anni ha chiuso infatti col rialzo di 2/32 per un rendimento a 0,955%. Il decennale ha visto il rialzo di 9/32 con tasso a 3,448%, mentre il trentennale ha concluso la seduta col rialzo di 22/32 per rendere 4,197%.

* Il greggio Usa è sceso verso i 71 dollari al barile cedendo parte dei rialzi del 2% messi a segno nella precedente seduta, dopo che i dati Api hanno mostrato un rialzo a sorpresa delle scorte. La edbolezza del dollaro, ai minimi dell‘anno contro l‘euro, ha tuttavia contrubuito a contenere il declino. Attorno alle 7,30, il futures a novembre sul greggio Usa cede 13 centesimi a 71,63 dollari al barile, mentre la stessa scadenza sul Brent arretra di 14 centesimi a 70,39 dollari.

DATI MACROECONOMICI

FRANCIA

* Spese ai consumi luglio (8,45) - attesa 0,2% m/m

* Fiducia imprese settembre (8,50) - attesa 81,0

* Stima flash Pmi manifatturiero settembre (8,58) - attesa 51,3

* Stima flash Pmi servizi settembre (8,58)

* Stima flash Pmi composito settembre (8,58)

GERMANIA

* Stima flash Pmi manifatturiero settembre (9,28) - attesa 50,7

* Stima flash Pmi servizi settembre (9,28) - attesa 54,0

* Stima flash Pmi composito settembre (9,28)

ZONA EURO

* Stima flash Pmi manifatturiero settembre (9,58) - attesa 49,7

* Stima flash Pmi servizi settembre (9,58) - attesa 50,5

* Stima flash Pmi composito settembre (9,58) - attesa 51,0

* Eurostat, nuovi ordinativi industriali Ue luglio - attesa 2,0% m/m; -25,0% a/a

USA

* Dati settimanali Eia su scorte greggio (16,30)

ASTE DI TITOLI DI STATO GERMANIA

* Tesoro asta 7 miliardi Bobl a 5 anni serie 155 ottobre 2014

USA

* Tesoro, asta Titoli di Stato a 5 anni (19,00)

BANCHE CENTRALI

GRAN BRETAGNA

* A Londra Banca d‘Inghilterra pubblica verbali riunione 9 e 10 settembre

USA

* A Washington termina riunione Fomc, annuncio tassi (20,15)

* Audizione Geithner a Commissione Servizi Finanziari Camera su riforma regolamentazione finanziaria (15,30)

ZONA EURO

* A Vienna intervento Nowotny “Chi paga per questa crisi?” (19,30).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below