Usa, nuovi cantieri febbraio balzano 22,2%, record da gennaio 90

martedì 17 marzo 2009 13:39
 

WASHINGTON, 17 marzo (Reuters) - L'apertura di nuovi cantieri negli Stati Uniti ha visto il mese scorso un incremento di 22,1% rispetto a gennaio, massimo rialzo da gennaio 1990.

Lo dicono le statistiche destagionalizzate a cura del dipartimento al Commercio, che parlano di un tasso annualizzato pari a 583.000 unità, da confrontarsi con le 477.000 unità riviste di gennaio e con un consensus pari a 450.000.

Quanto alle licenze edilizie, sempre a febbraio l'incremento è di 3,0% su gennaio al tasso annualizzato di 547.000 unità contro le 500.000 delle attese.