Zona euro, sale avanzo commerciale aprile non destagionalizzato

mercoledì 17 giugno 2009 11:21
 

BRUXELLES, 17 giugno (Reuters) - L'avanzo commerciale dell'area euro in termini non destagionalizzati è salito in aprile grazie a una frenata delle esportazioni inferiore al calo dell'import.

Il saldo delle bilancia commerciale è stato positivo per 2,7 miliardi di euro, a fronte di un avanzo di 1,8 miliardi a marzo e di un surplus di 2,2 miliardi ad aprile dello scorso anno.

In termini non destagionalizzati le esportazioni sono crollate del 27% su anno a 102,1 miliardi di euro mentre l'import è calato del 28% a 99,4 miliardi.

Corretto per i fattori stagionali, il deficit ha continuato a ridursi confermando una tendenza in atto da gennaio. Il gap è arretrato a 300 milioni di euro a 1,8 miliardi di marzo grazie a un calo del 2,7% delle importazioni a fronte di una flessione dell'1,3% per le esportazioni.