Usa, nuovi cantieri calano a settembre a minimo da gennaio 1991

venerdì 17 ottobre 2008 14:42
 

WASHINGTON, 17 ottobre (Reuters) - In settembre i nuovi cantieri aperti negli Stati Uniti sono calati su base mensile di 6,3% dopo una flessione di 8,1% in agosto (dato rivisto da -6,2%), scivolando al livello minimo da gennaio 1991.

Lo riporta il Dipartimento del Commercio Usa, indicando che i cantieri aperti lo scorso mese sono stati pari a 817.000 rispetto a 872.000 di agosto (rivisto da 857.000). Si tratta del minimo da gennaio 1991, quando le aperture erano stati 748.000. La previsione era di 880.000 nuovi cantieri.

Sempre a settembre, i permessi per costruire sono calati dell'8,3% dopo una flessione di 8,5% in agosto, risultando pari a 786.000, al minimo da novembre 1981.