June 16, 2009 / 10:04 AM / 8 years ago

PUNTO1 - Germania, migliora Zew, speranza ripresa a fine anno

3 IN. DI LETTURA

(riscrive parzialmente, aggiungendo commenti e dettagli)

FRANCOFORTE, 16 giugno (Reuters) - L'indice elaborato dall'istituto tedesco Zew, che misura le aspettative relative all'economia in Germania, è balzato a giugno a 44,8 dal 31,1 di maggio sorprendendo positivamente le attese che puntavano su un aumento più contenuto a 35. Si tratta del maggiore miglioramento del sentiment di analisti e investitori dal maggio 2006 e alimenta le speranze in una ripresa dell'economia a fine anno.

"Ci stiamo avvicinando al punto minimo di recessione", ha commentato l'economista di Zew Peter Westerheide.

"Tutto indica un miglioramento della crescita economica. Potremmo ancora vedere numeri negativi sul Pil nel quarto trimestre ma più positivi rispetto a quanto abbiamo visto in passato".

In salita anche il sottoindice relativo alle condizioni attuali, passato a -89,7 dal -92,8 di maggio, rispetto a un consensus a -92,8.

Sulla lettura ben oltre le attese, l'euro EUR= ha guadagnato posizioni sul dollaro, salendo a 1,39 dollari, mentre i futures bund hanno toccato il minimo di seduta.

"Il sottoindice sulle condizioni attuali è migliorato per la prima volta da settembre dell'anno scorso", commenta Alexander Koch, di Unicredit. "Sembra che il fondo (della crisi) sia stato raggiunto". Inoltre, aggiunge, "Lo Zew buon essere un valido messaggero dei cambiamenti di tendenza. Così pensiamo che l'economia tedesca si stabilizzerà nella seconda metà dell'anno e che probabilmente vedrà anche un leggero aumento su trimestre a fine anno".

Anche il presidente dell'Istituto di Mannehim Wolfgang Franz si lascia andare a un leggero ottimismo.

"Le valutazioni degli esperti indicano che le dinamiche di flessione economica si stanno fermando. Si vedono tendenze per una ripresa a fine anno", dice. "Questo cauto ottimismo non dovrebbe essere distrutto da proiezioni eccessivamente pessimiste".

Nonostante produzione industriale e ordini in arrivo non mostrino ancora un chiaro segnale di miglioramento, l'istituto sottolinea la positività del segnale sulle future condizioni di prestito offerte dalle banche.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below