Pil, +0,4% in trim3 e trim4 per chiudere 2009 a -5,1% - Istat

giovedì 15 ottobre 2009 11:13
 

ROMA, 15 ottobre (Reuters) - Per chiudere il 2009 con un calo del Pil del 5,1% occorre che l'Italia registri un recupero limitato dello 0,4% sia nel terzo che nel quarto trimestre del 2009.

Lo ha detto il presidente dell'Istat Enrico Giovannini commentando il quadro previsivo della Finanziaria 2010, che indica in -4,8% la stima sul Pil 2009.

"Sulla base dei dati corretti per gli effetti di calendario la contrazione del Pil acquisita al secondo trimestre 2009 è pari al 5,1%, superiore di 3 decimi di punto a quella ipotizzata per l'intero anno. La proiezione comporta quindi un recupero limitato, ma significativo, del prodotto nel resto del 2009, con incrementi congiunturali dello 0,4% in media per i rimanenti due trimestri", ha detto Giovannini nel corso di un'audizione in Senato sulla Finanziaria.

"I risultati sin qui acquisiti per il terzo trimestre non sembrano in contraddizione con questo profilo di risalita dell'attività complessiva".