Paesi Ocse verso perdita 30 mln posti lavoro in 2007/10 - Gurria

martedì 14 luglio 2009 18:28
 

BRASILIA, 14 luglio (Reuters) - L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico stima che tra la fine del 2007 e quella dell'anno prossimo i paesi membri, economie più sviluppate, possano vedere la cancellazione di circa 30 milioni di posti di lavoro.

Lo dice il segretario Angel Gurria, secondo cui il detrioramento del mercato occupazionale va messo in relazione principalmente alla crisi finanziaria globale e al conseguente rallentamento dell'economia reale che ha portato la maggioranza dei paesi sviluppati alla recessione.