Pensioni invalidità, spesa in 2009 salirà a 16,2 mld - Inps

venerdì 14 agosto 2009 16:19
 

ROMA, 14 agosto (Reuters) - La spesa per le pensioni di invalidtà passerà dai 15 miliardi del 2008 ai 16,2 miliardi del 2009.

Lo dice il presidente dell'Inps Antonio Mastrapasqua, in una nota per presentare la strategia dell'Inps per cercare di tenere sotto controllo la spesa.

"L'incremento costante sia del numero dei beneficiari, che dai circa 2,5 milioni del 2008 arriverà nel 2009 a sfiorare i 3 milioni sia della spesa, che crescerà dai circa 15 miliardi di euro pagati nel 2008 ai 16,2 miliardi di euro previsti per il 2009, ha suggerito all'Istituto di farsi promotore di una iniziativa che è stata recepita nel "decreto anticrisi", dice il presidente dell'Istituto.

Dall'anno prossimo spiega ancora il comunicato l'intera procedura di riconoscemento del diritto alla pensione di invalidità verrà gestita, fin dalle prime battute, dall'Inps in collaborazione con le Aziende sanitarie locali. Inoltre, i medici dell'istituto saranno introdotti nelle commissioni mediche che danno il riconoscimento.

Mastrapasqua dice anche che con "il piano di verifiche straordinarie si avrà per il 2009 un risparmio di 100 milioni".