Dpef, debito pubblico a 117% Pil, deficit a 5,3% - Sole 24 Ore

martedì 14 luglio 2009 09:41
 

MILANO, 14 luglio (Reuters) - Il Documento di programmazione economico finanziaria che il governo illustrerà nel pomeriggio alle parti sociali proietta il debito pubblico 2009 al 117% del Pil e attorno al 120% il prossimo anno. Lo scrive Il Sole 24 Ore.

In maggio la Relazione unificata sull'economia e la finanza stimava un rapporto debito/Pil pari a 114,3% quest'anno e a 117,1% il prossimo.

Il deficit, scrive Il Sole, è visto al 5,3% del Pil a fine anno dal 4,6% della Ruef.

Nei giorni scorsi il premier Silvio Berlusconi aveva preannunciato che il rapporto deficit/Pil si sarebbe attestato attorno al 5%.

La crescita, come già emerso nei giorni scorsi dal disegno di legge di assestamento del bilancio all'esame del Parlamento, è vista in caduta del 5,2% quest'anno. In maggio il governo stimava la flessione del Pil a -4,2%.