PUNTO 1 - Italia, bene misure austerità varate dal Senato - Ocse

giovedì 8 settembre 2011 12:36
 

(aggiunge dichiarazioni Padoan e previsioni per l'Italia)

MILANO, 8 settembre (Reuters) -

Plauso dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo per le misure di austerità varate ieri dal Senato italiano.

"Le misure approvate ieri vanno nella giusta direzione", ha detto Pier Carlo Padoan, capo economista dell'Ocse notando che l'ammontare degli interventi approvati è superiore a quanto previsto inizialmente.

Parlando nella conferenza stampa di presentazione dell'Interim Outlook, Padoan ha notato che alcune delle misure inserite nela manovra addizionale dell'Italia "sono molto importanti".

"Prima di tutto la decisione di introdurre un vincolo stringente [per il pareggio di bilancio] nella Costituzione, poi la scelta di aumentare l'età pensionabile delle donne, da ultimo la decisione di abolire de facto uno dei livelli di governo locale - le province - che, una volta attuata, permetterà molti risparmi e taglierà di molto la burocrazia", ha elencato l'economista dell'organizzazione parigina.

"Le misure vanno quindi nella giusta direzione e l'ammontare dello sforzo di consolidamento è più ampio di quanto indicato in precedenza, elemento che è positivo", secondo Padoan. "Dopo un periodo di incertezza, le decisioni [del governo italiano] sono benvenute e le accogliamo con favore".

Nell'Outlook l'Ocse ha tracciato uno scenario di crescita piatta per l'economia italiana nel secondo semestre. Secondo l'organismo internazionale, in termini annualizzati, il Prodotto interno lordo dell'Italia dovrebbe vedere una variazione negativa di 0,1% nel periodo luglio-settembre e un incremento di 0,1% nei tre mesi ottobre-dicembre.

In base alla metodologia di calcolo Ocse, la crescita annualizzata dell'Italia è stata pari a 0,6% nel primo e 1,0% nel secondo trimestre.   Continua...