Germania prevede deficit/pil a 1,5% in 2011, pareggio in 2014

lunedì 22 agosto 2011 09:23
 

BERLINO, 20 agosto (Reuters) - Il ministero delle Finanze tedesco punta ad una riduzione del rapporto deficit/pil all'1,5% quest'anno e al raggiugimento del pareggio di bilancio nel 2014.

Lo ha comunicato il ministero nel suo rapporto mensile, migliorando le precedenti stime, che indicavano un deficit sotto il 2% quest'anno, ma non ancora in pareggio nel 2015.

Dopo il 3,3% di disavanzo registrato nel 2010 la Germania rafforza così l'obiettivo di rientro sotto il paramentro del 3% di Maastricht con due anni d'anticipo rispetto al termine richiesto da Bruxelles.

Il debito pubblico del paese viene stimato in riduzione di tre punti percentuali alla fine dell'anno, a quota 80%, e in ulteriore discesa fino al 71% del pil nel 2015.