Olanda, manovra aggiuntiva se deficit/pil sopra 3,7%-min.Finanze

venerdì 19 agosto 2011 12:00
 

AMSTERDAM, 19 agosto (Reuters) - Il ministro delle Finanze olandese, Jan Kees De Jager, ha detto di pensare ad una manovra aggiuntiva con ulteriori tagli alla spesa se le entrate fiscali si mostreranno inferiori alle attese, ma questa situazione è comunque difficile da prevedere dato l'attuale clima economico.

"In molti mi stanno chiedendo se si debba risparmiare ancora di più a causa della crisi internazionale del debito, l'irrequietezza sui mercati finanziari e la debolezza delle crescita. Comprendo qUESta domanda. Tuttavia una semplice risposta si o no è difficile" scrive De Jager sul suo blog.

Tagli aggiuntivi rispetto ai 18 miliardi di euro di misure di austerità potrebbero rendersi necessari durante l'attuale legislatura se il deficit di bilancio nel 2012 sarà pari o superiore al 3,7% del pil, invece che al 2,7%, obiettivo fissato dal governo. "Non ho motivo per ipotizzare che questo accadrà", scrive il ministro delle Finanze olandese.