Francia, Pmi manifattura luglio a 50,5, minimo due anni

lunedì 1 agosto 2011 10:06
 

PARIGI, 1 agosto (Reuters) - L'attività manifatturiera francese ha mostrato una modesta crescita a luglio ma ha segnato il tasso di espansione più lento degli ultimi due anni in un contesto di calo dei nuovi ordini, gettando un'ombra sulle prospettive di crescita della seconda economia dell'area euro.

L'indice Pmi di luglio si attesta a 50,5, leggermente sopra la lettura preliminare di 50,1 ma sotto il dato di 52,5 di giugno. La discesa porta l'indice al livello più basso da luglio 2009, lasciandolo appena sopra la soglia dei 50 punti che separa l'espansione dalla contrazione.

A suggerire un probabile proseguimento della debolezza dell'attività nei prossimi mesi, le industrie francesi hanno visto i nuovi ordini scendere per la prima volta da giugno 2009 anche se gli ordini dei clienti esteri hanno segnato un lieve aumento rispetto a giugno.

L'indagine evidenzia anche che la manifattura francese sta rallentando le nuove assunzioni alla luce di un deterioramento delle prospettive, anche se i livelli di occupazione hanno continuato a crescere a luglio.