Germania, Pmi manifatturiero giugno a 54,6, minimo da 17 mesi

venerdì 1 luglio 2011 10:17
 

BERLINO, 1 luglio (Reuters) - In Germania il settore manifatturiero si è espanso in giugno al tasso più contenuto da 17 mesi, a fronte di un rallentamento della crecita dei nuovi ordini, ma con prezzi alla produzione in discesa ai minimi da otto mesi.

Secondo l'indagine Markit, il Pmi manifatturiero tedesco è sceso a 54,6 punti dai 54,9 della prima lettura e dai 57,7 di maggio.

L'indice dei nuovi ordinativi per le esportazioni è sceso a quota 51,3 da 54,5 di maggio.

"Un contesto meno favorevole per le esportazioni ha pesato sul settore manifatturiero in giugno, come indicato dall'incremento dei nuovi ordini dall'estero più debole da oltre un anno e mezzo" spiega l'economista di Markit Tim Moore. "Ci sono state nondimento alcune buone notizie sia sul fronte dei prezzi sia della filiera produttiva, con l'inflazione sui costi che si è allentata in maniera sensibile mentre i tempi di passaggio dei prodotti si sono allungati della proporzione minore dall'inizio del 2010".