Riforma fiscale, risorse anche da più base imponibile Iva-fonte

venerdì 24 giugno 2011 15:53
 

ROMA, 24 giugno (Reuters) - La riforma fiscale allo studio del governo italiano sarà parte integrante e contribuirà a finanziare la manovra di correzione del bilancio nel 2013-14 da circa 40 miliardi per il pareggio di bilancio.

Lo ha detto a Reuters una fonte governativa, secondo la quale il riassetto del sistema fiscale reperirà risorse anche "da un allargamento della base imponibile dei contribuenti soggetti ad Iva, ancora più che elevando le aliquote, e da tributi locali, in modo da poter ridurre il prelievo fiscale su lavoro e imprese".

"Non è ancora definito di quanto potrà essere l'eventuale saldo netto positivo sulle entrate di questa riforma che sarà parte integrante della manovra da circa 39 miliardi", ha detto la fonte, specificando che questo importo non considera gli altri 3 miliardi di cosiddetta manutenzione di bilancio già previsti per il 2011.

(Stefano Bernabei)