Grecia,peggiorano ancora produzione industriale e disoccupazione

mercoledì 8 giugno 2011 11:54
 

ATENE, 8 giugno (Reuters) - La produzione industriale greca è scesa ancora ad aprile, con un calo dell'11% rispetto allo stesso periodo del 2010, rispetto alla contrazione dell'8% registrata a marzo.

A marzo inoltre il tasso di disoccupazione è salito al nuovo record del 16,2%, dal 15,9% dello scorso febbraio e dall'11,6% di marzo 2010.

E' quanto emerge dai dati dell'ufficio statistico nazionale Elstat.

L'industria conta per circa il 15% dell'intera produzione greca, dominata dal terziario, con il settore manifatturiero che contribuisce per circa l'11% al Pil.

"La produzione industriale continua a peggiorare... dal momento che la domanda interna molto debole annulla i benefici che derivano dall'andamento soddisfacente delle esportazioni" spiega Nikos Magginas della National Bank.