Crediti Pa,governo studia soluzione che non tocchi rating-Romani

giovedì 26 maggio 2011 12:54
 

ROMA, 26 maggio (Reuters) - Il governo sta studiando il modo di smobilitare i 70 miliardi di crediti che le imprese vantano nei confronti della pubblica amministrazione.

Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, intervenendo all'Assemblea annuale della Confindustria.

"Le imprese vantano 70 miliardi di crediti nei confronti della Pa. L'Unione europea ci indica gli standard da rispettare [nei tempi di pagamento]. E' un nostro impegno preciso dovere recepirli rapidamente. Stiamo studiando le modalità della sua adozione, che porta allo scoperto un debito peraltro già esistente, in modo che non abbia conseguenze nelle valutazioni dei mercati finanziari", ha detto Romani.

(Alberto Sisto)