Usa, produzione industriale marzo aumenta di 0,8%, oltre attese

venerdì 15 aprile 2011 15:27
 

WASHINGTON, 15 aprile (Reuters) - La produzione industriale negli Stati Uniti è cresciuta dello 0,8% in marzo (dopo il +0,1%, dato rivisto, di febbraio), più di quanto atteso, grazie al rimbalzo della produzione nel settore utility e ad una manifattura che continua a mostrare vigore.

Lo indicano i dati della Federal Reserve, secondo cui il forte andamento della manifattura, del settore minerario e di quello utility a livello nazionale ha favorito l'innalzamento del tasso di utilizzo della capacità produttiva al 77,4% dal 77,3%, il livello più alto dall'agosto 2008.

Le stime degli economisti raccolte da Reuters indicavano per marzo un incremento della produzione industriale dello 0,5%, con un utilizzo della capacità produttiva al 77,3%.