Usa, balzo occupati a marzo,tasso disoccupazione a minimi 2 anni

venerdì 1 aprile 2011 14:53
 

WASHINGTON, 1 aprile (Reuters) - Gli occupati non agricoli negli Stati Uniti sono cresciuti di 216.000 unità a marzo, oltre le attese di un aumento di 190.000 posti di lavoro, portando il tasso di disoccupazione all'8,8%, il minimo degli ultimi due anni.

A febbraio il tasso di disoccupazione era all'8,9% e il consensus prevedeva rimanesse stabile.

E' quanto emerge dai dati diffusi dal Dipartimento del Lavoro Usa, che ha rivisto al rialzo i dati degli occupati di febbraio e gennaio.

Gli occupati del settore privato sono aumentati di 230.000 unità a marzo, oltre le attese di una crescita di 200.000.