PUNTO 1 - Italia, tasso disoccupazione febbraio 8,4% - Istat

venerdì 1 aprile 2011 11:17
 

 (Aggiunge in coda tabella e dettagli da comunicato Istat)
 
 ROMA, 1 aprile (Reuters) - Nel mese di febbraio il tasso di
disoccupazione italiano si attesta all'8,4% dall'8,5% (rivisto
da 8,6%) di gennaio, rende noto l'Istat. 
 Il tasso di disoccupazione nella media del 2010 è stato
dell'8,4%, in aumento dal 7,8% del 2009 ed è il livello massimo
dall'inizio della serie storica del 2004. 
 Nel 2010 il tasso di occupazione complessivo si attesta al
56,9% (era pari al 57,5% nel 2009). "A livello territoriale,
alla riduzione dell'indicatore nel Nord e nel Centro si
accompagna la nuova significativa flessione nel Mezzogiorno",
dice Istat in una nota. 
 Tornando a febbraio,  il numero di occupati sale a quota di
17.000 persone rispetto al mese precedente. Nel confronto con
l'anno precedente l'occupazione è in calo dello 0,3% (-65.000
persone. 
 "La diminuzione riguarda la sola componente maschile",
spiega Istat.
 Il tasso di occupazione è pari al 56,7%, invariato rispetto
a gennaio e in calo di 0,3 punti rispetto a febbraio 2010.
 Il numero dei disoccupati, pari a 2.088 mila, registra una
diminuzione del 2% (-43.000 persone) rispetto a gennaio. Sia la
componente maschile sia quella femminile risultano in flessione.
Su base annua la diminuzione del numero di disoccupati è dell'1%
(-21.000 persone).
 Scende anche il tasso di disoccupazione giovanile, che si
attesta al 28,1% con una diminuzione congiunturale di 1,3 punti
percentuali.
 Gli inattivi tra i 15 e i 64 anni aumentano dello 0,1%
(21.000 persone) rispetto al mese precedente. Il tasso di
inattività, dopo la crescita dei tre mesi precedenti, resta
stabile al 38%.
 Di seguito i dati (in percentuale e in milioni): 
 
 DATI DESTAGIONALIZZATI       feb 11        gen 11
 Tasso disoccupazione (p.%)      8,4           8,5r
 Numero disoccupati (mln)      2,088         2,130r
 Numero occupati (mln)        22,814        22,797r
 Forze lavoro (mln)           24,902        24,928r